"Chi vuole unirsi?" La disponibilità dei cittadini a partecipare alla pulizia dei rifiuti nelle spiagge

Il coinvolgimento del pubblico nella pulizia dei rifiuti lungo le spiagge è una pratica di volontariato diffusa in tutto il mondo. Anche in Italia, ormai, non si contano più le giornate dedicate dai volontari a questo tipo di attività. Abbiamo rivolto alcune domande a Serena Lucrezi, autrice di numerosi studi in merito, con esperienze in Sud Africa, Mozambico ed ora in Nigeria grazie al recente studio:  “Who wants to join?” Visitors' willingness to participate in beach litter clean-ups in Nigeria, pubblicato su Marine Pollution Bullettin.

leggi di più 0 Commenti

Alerting Divers: volontari subacquei per salvare le barriere coralline caraibiche

La "Stony Coral Tissue Loss Disease" sta uccidendo i coralli ai Caraibi. Per salvarli i ricercatori della NOAA hanno chiesto aiuto ai subacquei.

leggi di più 0 Commenti

Immagini raccolte da cittadini scienziati aiutano a salvare le mante

Project Manta è un nuovo progetto di Citixen Science che ha fatto affidamento su snorkelers e subacquei volontari per raccogliere immagini delle mante della barriera corallina al fine di proteggere meglio le specie minacciate. 

leggi di più 0 Commenti

Scoperto da subacquei un raro pesce, dall’aspetto punk, che ‘cammina' sul fondo del mare

Scoperta dai subacquei della Marine and Antarctic Studies (IMAS) e dell progetto di citizen science Reef Life Survey (RLS), una nuova popolazione, di bizzarri pesci dall'aspetto punk. Con pinne rosso-brillante, una pinna sulla testa che ricorda un taglio alla moicana e pinne simili a dita, ai lati, per aiutarli a "camminare" sul fondo dell'oceano. 

leggi di più 0 Commenti

Una rete di subacquei ha reso possibile uno studio rivoluzionario sulle barriere coralline.

I dati raccolti negli oceani da 250 subacquei cittadini-scienziati hanno portato nuove conoscenze - e un nuovo modo di condurre la ricerca in mare - su come i cambiamenti climatici influenzano la vita marina con l’aumentare della temperatura. 

leggi di più 0 Commenti

Moltitudini di tweet: come i social media possono contribuire a tenere sotto controllo la salute degli ecosistemi

           La mappa di calore nell’immagine mostra la distribuzione dei tweet in tutta la regione australiana della GBR

 

 

Una recente ricerca pubblicata su Journal of Environmental Management sostiene che le piattaforme social media, come Twitter e Instagram, potrebbero essere una ricca fonte di informazioni gratuite per gli scienziati incaricati di monitorare la salute delle barriere coralline e di altri beni ambientali.

leggi di più 0 Commenti

I subacquei possono contribuire alla misurazione delle temperature oceaniche

Più del 90% del calore proveniente dal riscaldamento globale finisce negli oceani, da esso originano uragani e distruzione degli stock ittici. 

leggi di più 0 Commenti

La biodiversità protegge i pesci dai cambiamenti climatici

Un nuovo studio, realizzato con la partecipazione di subacquei volontari, offre una delle prove più complete che preservare la biodiversità marina non è solo una questione estetica o spirituale, ma è fondamentale per la salute e il funzionamento degli ecosistemi e gli importanti servizi che fornisce all'uomo.

leggi di più 0 Commenti