"Chi vuole unirsi?" La disponibilità dei cittadini a partecipare alla pulizia dei rifiuti nelle spiagge

Il coinvolgimento del pubblico nella pulizia dei rifiuti lungo le spiagge è una pratica di volontariato diffusa in tutto il mondo. Anche in Italia, ormai, non si contano più le giornate dedicate dai volontari a questo tipo di attività. Abbiamo rivolto alcune domande a Serena Lucrezi, autrice di numerosi studi in merito, con esperienze in Sud Africa, Mozambico ed ora in Nigeria grazie al recente studio:  “Who wants to join?” Visitors' willingness to participate in beach litter clean-ups in Nigeria, pubblicato su Marine Pollution Bullettin.

leggi di più 0 Commenti

La straordinaria nuova scoperta delle foreste di E. verrucosa nel Mar Mediterraneo

È questo il primo studio quantitativo su una rara foresta monospecifica di Eunicella verrucosa e della sua notevole comunità associata.

 

La zona mesofotica altrimenti detta “twilight zone” rappresenta la nuova frontiera della subacquea e della ricerca scientifica. Un mondo completamente da scoprire, dove vivono specie che potrebbero rappresentare una delle risorse più importanti per far fronte ai problemi legati al riscaldamento globale e all'eccessivo sfruttamento della fascia marina più in superficie.

leggi di più 0 Commenti

Scoperta una nuova abilità dei calamari: la modifica delle informazioni genetiche al di fuori del nucleo

Nelle cellule di tutti gli eucarioti, piante, funghi, animali, ad eccezione dei genomi specializzati di mitocondri e plastidi, tutte le informazioni genetiche sono sequestrate all'interno del nucleo. 

leggi di più 0 Commenti

La retroilluminazione bioluminescente: complessi segnali visivi guidano la predazioni dei calamari nel mare profondo

I calamari di Humboldt si muovono con eccezionale precisione, senza mai scontrarsi o competere per una preda. Come riescono a stabilire un tale ordine nella quasi oscurità della zona crepuscolare dell'oceano? Ce lo spiegano i risultati di un recente studio pubblicato sulla rivista PNS.

leggi di più 0 Commenti

I coralli fossili suggeriscono che siamo vicini a una nuova estinzione di massa

I coralli "duri" sclerattinici sono i principali costruttori degli habitat sottomarini. Sono i loro  scheletri che formano la struttura di base altamente diversificata dell'ecosistema della barriera corallina. 

leggi di più 0 Commenti